Monza – Milano – Bergamo

divider

Pubblicazioni e News

separator

PARCHEGGIO PIRATA E VIOLENZA PRIVATA

/

parcheggio-doppia-filaPARCHEGGIO PIRATA E VIOLENZA PRIVATA

Bloccare la strada e impedire il passaggio a un’altra auto è violenza privata.

La Corte di Cassazione in diverse pronunce, non da ultima la sentenza n. 5358/2018, ha sottolineato come il parcheggio di un’autovettura eseguito intenzionalmente in modo tale da impedire a un’altra automobile di spostarsi per accedere alla pubblica via, accompagnato dal rifiuto reiterato alla richiesta della parte offesa di liberare l’accesso integra la fattispecie penale prevista dall’art. 610 c.p.c..

Il perfezionamento del delitto di violenza privata richiede: a) la sosta irregolare; b) idoneità della condotta ad impedire ad altri di spostare il proprio veicolo; c) il rifiuto di spostare il veicolo. La violenza privata si identifica in qualsiasi comportamento idoneo a privare coattivamente l’offeso della libertà di determinazione e di azione, potendo consistere anche in una violenza impropria, che si attua attraverso l’uso di mezzi anomali diretti ad esercitare pressioni sulla volontà altrui, impedendone la libera determinazione ( Cassazione 48346/2015,  32720/2014, 8425/2013, 24614/2005).

separator
English